Questo sito utilizza i cookie e tecnologie che migliorano la navigazione. Utilizziamo uno script PIWIK Analytics che rilascia cookie per l'analisi delle prestazioni. È possibile consultare ulteriori informazioni e dettagli nella sezione relativa alle policy sull'uso dei cookie. Si prega di fare riferimento all'informativa sulla privacy per modificare le impostazioni relative al monitoraggio dell'attività sul sito web tramite PIWIK (ad es. negare l'uso/cookie di opt-out). Ulteriori informazioni

Tutto chiaro

Partnership e collaborazioni

Grant

Utilizziamo le nostre risorse e la nostra esperienza per ottenere finanziamenti che consentano una ricerca sul dolore collaborativa e all'avanguardia, che si traduca in risultati migliori e reali.

Siamo sempre alla ricerca di modalità innovative per affrontare le sfide di oggi in materia di salute e benessere. Gran parte del nostro programma sulla responsabilità aziendale prevede la concessione di sovvenzioni per agevolare l’innovazione nella ricerca scientifica; attualmente siamo impegnati in tre progetti locali co-finanziati dall'UE e dalla North Rhine Vestfalia nell'ambito di un programma di concorrenza sui mercati principali (‘Leitmarktwettbewerb.NRW’) per far progredire la ricerca sulle terapie antalgiche più efficaci.

 

Previsione dell'efficacia della futura generazione di farmaci antalgici: “ITest innovativi per l’identificazione di analgesici curativi”, (NeuRoWeg).
Questo progetto mira a supportare ricerche che sviluppino farmaci in grado di modificare la malattia, compresa la produzione di co-colture umane di neuroni-glia derivate da cellule staminali pluripotenti opportunamente indotte, nonché un'analisi approfondita del dolore neuropatico diabetico.

 

“Legame contemporaneo a due target: "Ligandi per tomografia ad emissione di positroni (PET) per la valutazione dei meccanismi d'azione duali dei nuovi analgesici” (Dual2PET).
Questo progetto è stato realizzato per dimostrare per la prima volta che la PET imaging è in grado di fornire informazioni riguardo all’occupazione simultanea di due target distinti da parte di un unico farmaco. Il progetto svilupperà un nuovo tracciante PET di un canale del potassio (Kv7) più un attivatore del traslocatore proteico (TSPO) da 18-kDa e lo confronterà con un ligando PET TSPO standard in modelli preclinici. Identificherà, inoltre, i modulatori allosterici dei recettori μ-oppioidi più nocicettina/orfanina FQ.

 

All’avanguardia nella ricerca; biomarcatori del dolore: “Imaging del dolore usando un tracciante PET” (Dolore-Vis)
Questo progetto mira a validare nell’uomo, un biomarcatore del dolore, obiettivo e basato sull'eziologia, per migliorare la diagnosi e la stratificazione dei pazienti. Il progetto validerà il tracciante PET nei modelli preclinici di dolore e nei pazienti con dolore.

 

Supporto alla futura generazione di ricercatori sul dolore
I Marie Skłodowska-Curie Actions-Innovative Training Networks (MSCA-ITN) denominati "BonePain", che rientrano nel quadro di Horizon 2020 finanziato dall'UE, mirano a generare competenze, formazione e sviluppo di carriera per tredici dottorandi in medicina al fine di consentire lo sviluppo delle loro conoscenze scientifiche riguardo al dolore osseo. Questo progetto è iniziato alla fine del 2015 e attualmente stiamo supervisionando uno studente in medicina sul ruolo del sistema nocicettina/orfanina FQ in un modello preclinico di dolore da tumore osseo.